Data: Roma, 12 gennaio 1810

Destinatario: Giuseppe Zanoia

Luogo di conservazione: Milano, Archivio dell'Accademia di Brera


Testo

Signor segretario stimatissimo

il mio saggio del terzo anno è consegnato già da molto tempo e per scarsezza di occasioni il signor Astj non lo ha potuto spedire ancora. Il detto saggio rappresenta il ritratto del celebre Tiziano in busto a erme e per aver ritrovato nei delineamenti della sua testa forme confacenti ai ritratti di filosofi di greco scalpello ho creduto bene uniformarmi allo stile in quanto ho potuto senza punto pregiudicarne alla vera verosimiglianza la quale ho ricavata da una maschera fatta venire da Venezia eseguita da uno scultore coetaneo al Tiziano. La mia testa come vedrà l'ho eseguita in marmo greco di ottima qualità che fortunatamente ho trovato tra i ruderi dei marmi antichi; ho creduto bene eseguirla in tal marmo come più armonico alla carne per la sua tinta naturale, benché mi sia fatto di maggior difficoltà nel lavoro, atteso la sua irregolare tenacità, constatato ho lavorato con gran piacere se ne potrò aver meritato i loro avvertimenti che con ansietà grande li attendo; più presto ancora avrei potuto consegnare la testa ma siccome sopraggiunse disgraziatamente quella malattia al celebre signor Canova non potevo farli vedere il mio lavoro, onde convenne che io aspettassi la sua guarigione, siccome nulla faccio senza interpellare i suoi cari consigli, come anche di altre persone che godono il primo credito in questa città. Resto intanto col desiderio dei suoi pregiatissimi comandi con il maggior rispetto mi do l'onore di essere

Umilissimo e devotissimo servitore
Carlo Finelli



Torna alla pagina precedente
Raffaello Sanzio
1847, Marmo
Urbino, Duomo

Carlo Finelli Corpus

Fondazione Cassa di Risparmio di Carrara

Losna - Soluzioni per il web

Informatica Umanistica, Università di Pisa


XHTML valido!

CSS valido!



Dichiarazione
di accessibilità