Data: Roma, 05 dicembre 1807

Destinatario: Giuseppe Zanoia

Luogo di conservazione: Milano, Archivio dell'Accademia di Brera


Testo

Stimatissimo signor segretario
Trascurato un Ordinario a riccontrar la gratissima sua attesto che con la presente bramavo avvertirlo che le mie opere sono consegnate al Sig. Astej. Onde preventemente null'altro mi resta a desiderare che le opere apprettino ad arrivare in Milano, per essere giudicate in quei difetti che loro dottissimi Accademici troveranno nelle medesime cui attendo impazientissimo cotanto utili avvertimenti. Quindi la prego a volermi degnare di trasmettermi ancora particolarmente nella lettera il suo sentimento sincero sopra la maniera con la quale ella crederà più conveniente all'avanzamento dei miei studi successivi tanto nello stile quanto nella composizione e tutto ciò che riguarda l'arte. Ella è veramente sufficiente se mi crederà meritevole dei suoi saggi insegnamenti. La di lei sperimentata bontà mi lusinga di ottenere quanto desidero e con la maggiore venerazione di profondo rispetto mi sosscrivo Umilissimo e ubbidientissimo servitore Carlo Finelli


Torna alla pagina precedente
Ebe
1835, Marmo, h. 146,5 cm
Milano, collezione privata

Carlo Finelli Corpus

Fondazione Cassa di Risparmio di Carrara

Losna - Soluzioni per il web

Informatica Umanistica, Università di Pisa


XHTML valido!

CSS valido!



Dichiarazione
di accessibilità